Servizi offerti

Servizi offerti dall'Unione degli Assessorati agli enti Pubblici Aderenti:

  • assistenza tecnica agli enti locali e ai distretti socio sanitari oltre che alle A.U.S.L. nell'espletamento dei compiti istituzionali;

  • elaborazione di strumenti necessari all'assolvimento delle competenze delle amministrazioni aderenti e dei compiti determinati sulla base dei principi sanciti dalla L. 267 del 18 agosto 2000 e dalla legge n. 328/2000;

  • assistenza agli enti pubblici nella predisposizione di bandi pubblici:

  • supporto alla ricerca di bandi di interesse per la pubblica amministrazione;

  • elaborazione proposte progettuali, creazione di sistemi di verifica e valutazione di interventi;

  • assistenza tecnica alla predisposizione dei regolamenti sui servizi sociali;

  • centro di documentazione;

  • diffusione settimanale di news informative finalizzate all'acquisizione delle informazioni necessarie alla partecipazione ad eventi di interesse e all'accesso a finanziamenti pubblici e privati;

  • progettazione degli interventi formativi (corsi di formazione ed aggiornamento, incontri formativi, giornate di studio ed approfondimento tematico) attraverso la raccolta e/o la lettura, l'interpretazione e la sintesi degli elementi emersi nella fase di analisi dei bisogni, la definizione delle finalità dell'azione, di obiettivi condivisi, di azioni specifiche e dell'impianto metodologico;

  • realizzazione e coordinamento di progetti formativi, attraverso lo svolgimento di una funzione di coordinamento scientifico ed organizzativo (traduzione operativa del progetto formativo in un programma, ricerca dei docenti, raccordo tra gli stessi, ricerca di una sede adeguata, predisposizione delle attrezzature, preparazione del materiale didattico, selezione dei corsisti, tutoraggio, etc.);

  • valutazione dei progetti formativi, attraverso un’attività di ricerca, finalizzata alla verifica della risposta offerta ai bisogni formativi, in itinere e/o alla conclusione dell'attività formativa. Tale servizio prevede la progettazione di un impianto di valutazione, che comprenda strategie e strumenti per la rilevazione e la lettura di dati di carattere qualitativo e quantitativo;

  • stesura di rapporti di ricerca e documenti di sintesi relativi ad interventi formativi, attraverso la ricostruzione del percorso formativo, dalla fase di rilevazione e analisi dei bisogni formativi, di progettazione, realizzazione e coordinamento degli interventi formativi, alla valutazione degli stessi;

  • elaborazione di interventi, progettualità e iniziative inerenti i servizi sociali, socio-culturali, socio ambientali, socio-sanitari;

  • supporto tecnico per l'implementazione di osservatori sulle politiche sociali, di concerto con le Università presenti nel territorio, attraverso un processo di trasferimento della metodologia e di affiancamento con modalità di assistenza start up e di consulenza in itinere;

  • analisi del territorio dal punto di vista delle prestazioni erogate dai servizi sociali attraverso un’attenta lettura dei bisogni espressi dall'utenza e la costruzione di indicatori sintetici di domanda e offerta allo scopo di promuovere una pianificazione territoriale ed una mobilitazione di risorse rispondente ai bisogni inevasi;

  • elaborazione ed analisi georeferenziate con la produzione di mappe tematiche che mettono in evidenza le aree territoriali maggiormente colpite da problematiche di tipo sociale;

  • attività di analisi attraverso indagini qualitative finalizzate a valutare il gradiente di soddisfazione dell'utenza che fruisce dei servizi erogati dal Comune in ambito socio-assistenziale, evidenziando i punti di criticità e le problematiche rilevate dall'utenza;

  • valutazione dell'efficacia, attraverso l'analisi degli indicatori di successo, dell'impatto delle politiche socio-assistenziali realizzate sul territorio;

  • indagini qualitative utili alla progettazione ed attuazione di interventi nel settore dei servizi socio-assistenziali;

  • ricerche e approfondimenti tematici sui fenomeni sociali più rilevanti con particolare attenzione alle problematiche riguardanti i minori, l'emarginazione e il disagio sociale;

  • raccolta di richieste per la progettazione e la realizzazione di interventi formativi, provenienti, da enti ed istituzioni, laddove questi ultimi abbiano individuato, a livello generale o specifico, un'esigenza formativa e intendano, a partire dalla stessa, elaborare un progetto formativo;

  • analisi dei bisogni formativi, attraverso l'accertamento delle caratteristiche delle esigenze di formazione e aggiornamento, in entrata ed in progress, di istituzioni e realtà associative, e una lettura di tali esigenze, che implica l'interpretazione e la connessione del bisogno individuato agli strumenti atti a dare allo stesso risposta;

  • realizzazione e coordinamento di progetti formativi, attraverso lo svolgimento di una funzione di coordinamento scientifico ed organizzativo (traduzione operativa del progetto formativo in un programma, ricerca dei docenti, raccordo tra gli stessi, ricerca di una sede adeguata, predisposizione delle attrezzature, preparazione del materiale didattico, selezione dei corsisti);

  • raccolta e pubblicazione di normative statali, regionali, dell'Unione europea ed internazionali, progetti di legge statali e regionali; dati statistici, aggiornamenti e ricerche scientifiche inerenti il mondo delle politiche sociali, socio-sanitarie e del lavoro;

  • elaborazione di interventi di formazione, informazione, assistenza e consulenza tecnico scientifica sia in fase progettuale che attuativa;

  • creazione e consolidamento di reti di contatti tra le istituzioni pubbliche e private finalizzate alla cooperazione e co-progettazione;

  • supporto nella creazione di forme associative a tutti i livelli di governo, di esperienze di partecipazione dei cittadini all'esercizio delle funzioni pubbliche nel rispetto del principio di sussidiarietà.

 

        Scarica la carta dei servizi.