Articoli

Avviso di manifestazione d’interesse Reclutamento comuni partecipanti al progetto “SPORT.S - Scadenza 15 aprile 2019

Avviso di manifestazione d’interesse - Reclutamento comuni partecipanti al progetto “SPORT.S n. 2018 - 2658 / 001 - 001”

 

 

Premessa

Nell’ambito del programma Europeo Erasmus+: Sport, l’Unione degli Assessorati alle Politiche Socio-sanitarie, dell’Istruzione e del Lavoro coordina, in qualità di capofila, un progetto internazionale dal Titolo: “SPORT.S Local Authorities commitment for increasing sport practices among children”.

SPORT.S è un progetto della durata di 18 mesi realizzato in partnership transnazionale costituita da due unioni di comuni (Italiana e Portoghese), una grande municipalità (Cuenca, Spagna) e uno club sportivo italiano.

La partnership intende migliorare le conoscenze e le pratiche nel campo della promozione dello sport a favore di bambini e giovani, promuovendo un legame più stretto tra le società sportive, i consigli locali e le istituzioni scolastiche. L'obiettivo generale è quello di favorire l'inclusione sociale e il benessere attraverso attività sportive programmate e promosse dalle le autorità locali.

Obiettivo generale della proposta progettuale è la promozione dei valori dello sport tra gli amministratori comunali nonché lo scambio di buone prassi sull’utilizzo delle strutture sportive presenti nei territori comunali partner, sia per la promozione di eventi sportivi locali che nazionali ed internazionali.

 

Oggetto della manifestazione di interesse: requisiti di partecipazione

La presente Manifestazione di interesse è rivolta a tutti i comuni aderenti all’Unione degli Assessorati ed è finalizzata alla selezione di 5 Comuni che, da maggio 2019 a giugno 2020, a diverso titolo parteciperanno alle attività del progetto.

Nello specifico i comuni selezionati

  • parteciperanno a eventi e meeting transnazionali a Palermo, Cuenca (Spagna) e Guimarães (Portogallo), con l’invio di uno o più referenti agli incontri internazionali,
  • saranno inseriti in un network europeo per lo sport,
  • riceveranno assistenza tecnica per la progettazione di iniziative e progetto sportivi da presentare alla scadenza del programma Erasmus + - Sport del 2020.

 

Con il presente avviso si intendono selezionare 5 Amministrazioni Comunali; i Comuni che intendono candidarsi dovranno soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere soci dell’Unione degli Assessorati (alla data della pubblicazione del presente avviso);
  • prevedere una programmazione delle politiche sportive locali (es. calendario di attività, eventi, progetti, iniziative, ecc);
  • valorizzare gli impianti sportivi nel proprio territorio comunale (palestre, campi sportivi, ecc.);
  • valorizzare le esperienze e i progetti, e gli enti, particolarmente significativi, nell’ambito delle politiche sportive.

 

Istanza di partecipazione

I Comuni interessati a presentare la propria manifestazione di interesse, dovranno far pervenire la seguente documentazione: a) modulo 1 allegato alla presente compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal sindaco o da un suo delegato, b) lettera motivazionale compilata e sottoscritta, c) eventuali altri allegati.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 15.04.2019 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata con allegati in formato PDF o JPG: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. avente per oggetto: SPORT.S – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE.

 

Valutazione delle istanze pervenute

A seguito della valutazione delle istanze pervenute, una Commissione interna al progetto, selezionerà 5 Comuni i cui requisiti soddisfino a pieno le richieste sulla base anche della descrizione/motivazione dell’adesione del comune. Questi saranno coinvolti nelle attività progetto internazionale dal Titolo: “SPORT.S Local Authorities commitment for increasing sport practices among children”. 

 

Tutela della privacy

Nel rispetto della vigente normativa, si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei partecipanti e della loro riservatezza.

 

 

Palermo, 29/03/2019

  Il Presidente

 Prof. Giacomo Mulè

 

Scarica il modulo

 

Esito selezione del 18.04.2019

I comuni selezionati sono: Bompietro, Montelepre, Racalmuto, Santa Caterina di Villarmosa, Villafranca Sicula. 

 

Avviso n.1/2019 (scadenza prorogata 11.01.2019 ore 18.00)

Avviso candidatura n. 1/2019

Avviso per la selezione di n. 1 risorsa da impegnare nell’ambito del Servizio di supporto all'analisi dei bisogni, alla pianificazione e alla valutazione degli interventi in ambito sociale per il Comune di Alessandria della Rocca (AG) di cui alla delibera del Commissario straordinario n. 64 del 28/12/2018. Con il presente avviso si intende selezionare tra gli iscritti, alla data di pubblicazione del presente avviso, all’albo dei collaboratori e degli operatori economici dell’Unione degli Assessorati, una risorsa da impegnare con contratto di collaborazione professionale nell’ambito del servizio di supporto all'analisi dei bisogni, alla pianificazione e alla valutazione degli interventi in ambito sociale per il Comune di Alessandria della Rocca (AG).

 

Requisiti

I candidati devono essere in possesso, pena l'esclusione, dei requisiti generali e specifici di seguito elencati:

Requisiti Generali

  • essere cittadino italiano o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, ovvero, nel caso di loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, essere titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ai sensi dell’art. 38, d. lgs. 165/2001; laddove le attività di specifico interesse debbano essere realizzate in un paese non incluso in tali territori, vigono le sole limitazioni di cui ai punti seguenti;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una amministrazione pubblica oppure interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

 

Requisiti Specifici

Titolo di studio: Laurea triennale e/o specialistica in Servizio Sociale.

Iscrizione all’albo degli Assistenti sociali.

Eventuali esperienze da considerare come elemento preferenziale: sarà considerato elemento preferenziale aver maturato esperienza nell'analisi dei bisogni, alla pianificazione e alla valutazione degli interventi in ambito sociale.

  

Inquadramento progettuale

Nell’ambito dell’incarico, il collaboratore dovrà fornire:

  1. un'attenta lettura del territorio sotto il profilo socio-demografico,
  2. una costante attività di monitoring sui servizi erogati con una segmentazione dell'utenza in base a condizioni specifiche (nazionalità, età, composizione familiare, area di residenza, etc.) che definisca il profilo preciso e attento al "fabbisogno assistenziale" emergente nelle otto circoscrizioni di cui si compone il territorio cittadino;
  3. indicazioni sul processo di razionalizzazione e allocazione delle risorse attive delineando i punti di criticità, in termini di scollamento tra domanda e offerta;
  4. una valutazione del grado di soddisfazione degli utenti che accedono al servizio.

L’attività prevede quindi anche il supporto per le attività svolte dal comune in ambito sociale, in particolare: analisi richieste per contributi straordinari; visite domiciliari e relazioni sociali per contributi straordinari; verifica Piani personalizzati PAC; collaborazione per Piani personalizzati Piano di Zona; collaborazione gestione progetto “Dopo di Noi”; Relazioni su interventi comunali volti a superare casi di disagio sociale (buoni spesa, Borse Lavoro, etc.); Piani di spesa per PAC e Parzialmente Autonomi; Vigilanza andamento Assistenza domiciliare Piano di Zona, PAC ed altri servizi; Istruttoria pratiche inserimento in strutture protette per anziani; prestazioni ed interventi di prevenzione e di trattamento nelle aree anziani, minori, adulti e handicap.

Per tale motivo, parte della collaborazione si svolgerà in stretto raccordo con il Servizio sociale del Comune di Alessandria della Rocca.

Alla risorsa selezionata sarà conferito un contratto di collaborazione professionale. La durata massima sarà di 6 mesi con un compenso massimo di € 4.896,00 (quattromilaottocentonovantasei/00). Il compenso si intende al lordo delle ritenute fiscali e previdenziali e di IVA se dovuta.

L’Unione degli Assessorati si riserva di prorogare/rinnovare l’incarico, nel rispetto di quanto previsto nelle procedure interne, allorquando ravvisi una motivata necessità di completare, implementare o protrarre specifiche azioni connesse a progetti di competenza e/o per ritardi non imputabili al collaboratore.

Nel contratto saranno indicate le modalità di svolgimento delle attività, nonché i relativi impegni ed obblighi.

 

Modalità di partecipazione

La candidatura dovrà essere presentata perentoriamente dal giorno 03/01/2019 al giorno 09/01/2019 (entro le ore 12.00), esclusivamente via pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. utilizzando i formati elettronici allegati all’avviso e specificando nell’oggetto: candidatura n. 1/2019.

Il candidato, presa visione dell’informativa fornita ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, di cui all’apposito paragrafo, dovrà esprimere nella domanda di partecipazione il proprio consenso al trattamento di tali dati per le finalità indicate nella suddetta informativa. In mancanza non si potrà procedere al loro trattamento.

 

Procedura Selettiva e Criteri di selezione

La selezione sarà effettuata da parte di una Commissione nominata per la valutazione dei candidati in possesso dei requisiti di ammissibilità, sulla base dei criteri di seguito elencati:

  • titoli di studio superiori e universitari: max 4 punti;
  • stage e tirocini: max 1 punti;
  • specifiche esperienze maturate nell’ambito del settore di attività e del ruolo richiesto: max 15 punti;
  • colloquio: max 15 punti.

Il colloquio è finalizzato a verificare la conoscenza del contesto istituzionale, degli approcci operativi, dei dispositivi di riferimento dell’intervento oggetto della prestazione.

Il colloquio sarà effettuato presso la sede dell’Unione degli Assessorati, sita in via Sammartino, 95 a Palermo o via skype, secondo l’indicazione fornita dal candidato in sede di presentazione della domanda di partecipazione.

Al termine della procedura selettiva, sarà stilata una graduatoria definitiva.

In caso di candidati ex-aequo in posizione utile in graduatoria per il conferimento dell’incarico verrà data precedenza ai candidati più giovani.

Gli esiti della selezione saranno pubblicati sul dell’Unione degli Assessorati nella sezione “Bandi e avvisi dell’ente”.

L’Unione degli Assessorati si riserva di non procedere al conferimento dell’incarico all’esito della selezione. Pertanto, la partecipazione alla procedura selettiva non dà alcun titolo al conferimento dello stesso. In particolare, la procedura potrà essere annullata o revocata senza che ciò dia titolo per risarcimenti o richieste di alcun tipo.

L’Unione degli Assessorati si riserva, inoltre, di effettuare idonei controlli sulla veridicità di quanto dichiarato in ordine al possesso dei requisiti generali e specifici previsti dal presente Avviso. L’accertata non veridicità delle dichiarazioni rese comporterà, fatte salve ulteriori azioni, l’interdizione dalle procedure selettive e la cancellazione dall’Albo e l’interruzione immediata di qualsiasi rapporto in essere.

 

Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 196/03 ss.mm.ii., l’Unione degli Assessorati, Titolare del trattamento, informa che i dati forniti saranno utilizzati per la partecipazione al concorso e la relativa gestione dello stesso. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma un eventuale rifiuto precluderà la candidatura al presente avviso. All'interno dell’Unione degli Assessorati potranno venire a conoscenza dei Suoi dati personali i Responsabili e gli incaricati che operano nelle Aree a cui è funzionalmente attribuito il perseguimento delle finalità sopra riportate.

Responsabile del trattamento è il legale rappresentante dell’ente.

I candidati potranno esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del decreto legislativo 196/03.

 

Disposizioni generali

Il presente Avviso ed eventuali comunicazioni sono pubblicati sul sito web di www.unioneassessorati.it.

Eventuali informazioni relativamente al presente Avviso potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Responsabile del procedimento è Marco Marchese – Vice Direttore.

 

Palermo, 03/01/2019

 

F.to Il Presidente
prof. Giacomo Mulè

 

Scarica la modulistica

L'Avviso firmato

 

Aggiornamento del 9.1.2019 - La scadenza dell'avviso è prorogato a giorno 11.01.2019 alle ore 18.00

 

22.01.2019

Determinazione del Presidente n. 4 del 21/01/2019  - Approvazione graduatoria finale

1° Scaglione Francesca Maria

2° Carbone Carmela 

Avviso n.3/2018 (scadenza 8.10.2018 ore 12.00)

Avviso candidatura n.3/2018

Avviso per la selezione di n. 1 figura professionale (Esperto nell’analisi dati e ricerca) da impegnare nell’ambito del Progetto: “CHILD.FOR.CHILD-Children for children wellbeing: strengthening national childs care system to guarantee equal rights for all children – n. 785676 REC-AG-2017/REC-RCHI-PROF-AG-2017”.

 Il progetto intende migliorare le politiche sociali rivolte ai minori in carico ai servizi sociali e affidati a strutture residenziali al fine di garantirne il passaggio alla vita adulta fuori da tali centri, potenziando le competenze, al fine di mettere in atto politiche più adeguate.

In particolare, l’Unione degli Assessorati, dovendo implementare un osservatorio sulle politiche sociali riguardanti i minori in carico ai servizi sociali, con il presente avviso intende selezionare tra gli iscritti all’albo dei collaboratori e degli operatori economici dell’Unione degli Assessorati, alla data di pubblicazione del presente avviso, una figura professionale da impegnare con contratto di collaborazione professionale nell’ambito del suddetto progetto per un periodo massimo di 18 mesi.

 

Requisiti

I candidati devono essere in possesso, pena l'esclusione, dei requisiti generali e specifici di seguito elencati:

 Requisiti generali

  • essere cittadino italiano o di uno degli stati membri dell’Unione Europea. Se non si è cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, i candidati devono essere titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ai sensi dell’art. 38, d. lgs. 165/2001;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una amministrazione pubblica oppure interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

 

Requisiti specifici

Titolo di studio richiesto: Laurea magistrale in Psicologia/Scienze Politiche/Servizio sociale/Economia/Statistica e le corrispondenti lauree di vecchio ordinamento;

Iscrizione all’albo professionale ove richiesto;

Eventuali esperienze da considerare come elemento preferenziale:

Sarà considerato elemento preferenziale quello di aver maturato un’esperienza in materia di servizi di accoglienza per minori, valutazione e monitoraggio politiche sociali, analisi ed elaborazione dati.

 

Inquadramento progettuale

Nell’ambito dell’incarico, il collaboratore dovrà fornire in particolare:

  • supporto alla raccolta e all'analisi dei dati previsti dal progetto ed in particolare sui minori e strutture del sistema di accoglienza;
  • predisposizione degli strumenti di mappatura;
  • analisi dati dei bisogni di apprendimento degli assistenti e operatori sociali;
  • analisi degli esiti della formazione.

 

Alla figura professionale selezionata sarà conferito un contratto di collaborazione professionale.

La durata massima sarà di 18 mesi con un compenso massimo di € 18.000,00 (diciottomila/00).

I compensi si intendono al lordo delle ritenute fiscali e previdenziali e di IVA se dovuta.

L’Unione degli Assessorati si riserva di prorogare/rinnovare l’incarico, nel rispetto di quanto previsto nelle procedure interne, allorquando ravvisi una motivata necessità di completare, implementare o protrarre specifiche azioni connesse a progetti di competenza e/o per ritardi non imputabili al collaboratore.

Nel contratto saranno indicate le modalità di svolgimento delle attività, nonché i relativi impegni ed obblighi.

 

Modalità di partecipazione

La candidatura dovrà essere presentata perentoriamente entro il 08/10/2018 (entro le ore 12.00), esclusivamente via Pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mano utilizzando i formati elettronici allegati all’avviso e specificando nell’oggetto: candidatura n. 3/2018.

Il candidato, presa visione dell’informativa fornita ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016 di cui all’apposito paragrafo, dovrà esprimere nella domanda di partecipazione il proprio consenso al trattamento di tali dati per le finalità indicate nella suddetta informativa. In mancanza non si potrà procedere al loro trattamento.

 

Procedura Selettiva e Criteri di selezione

La selezione sarà effettuata da parte di una Commissione nominata per la valutazione dei candidati in possesso dei requisiti di ammissibilità, sulla base dei criteri di seguito elencati:

  • Titoli di studio superiori e universitari: max 5 punti;
  • Stage e tirocini nell’ambito del settore di attività e del ruolo richiesto: max 2 punti;
  • Esperienza di lavoro e/o di partecipazione nell’ambito di progetti europei (es. possesso youth pass, ecc): max 3 punti
  • Specifiche esperienze e/o pubblicazioni nell’ambito del settore di attività e del ruolo richiesto: max 15 punti;
  • Colloquio: max 15 punti.

 

Il colloquio è finalizzato a verificare la conoscenza del contesto istituzionale, degli approcci operativi, dei dispositivi di riferimento dell’intervento oggetto della prestazione.

Il colloquio sarà effettuato nella sede dell’Unione degli Assessorati, sita in via Sammartino, 95 a Palermo o mediante l’utilizzo di skype, qualora il candidato richiederà questa modalità all’atto della presentazione della domanda di partecipazione.

Al termine della procedura selettiva, sarà stilata una graduatoria definitiva.

In caso di candidati ex-aequo in posizione utile in graduatoria per il conferimento dell’incarico verrà data precedenza ai candidati più giovani.

Gli esiti della selezione saranno pubblicati sul sito dell’Unione degli Assessorati (www.unioneassessorati.it) nella sezione “Bandi e avvisi dell’ente”.

L’Unione degli Assessorati si riserva di non procedere al conferimento dell’incarico all’esito della selezione. Pertanto, la partecipazione alla procedura selettiva non dà alcun titolo al conferimento dello stesso. In particolare, la procedura potrà essere annullata o revocata senza che ciò dia titolo per risarcimenti o richieste di alcun tipo.

L’Unione degli Assessorati si riserva, inoltre, di effettuare idonei controlli sulla veridicità di quanto dichiarato in ordine al possesso dei requisiti generali e specifici previsti dal presente Avviso. L’accertata non veridicità delle dichiarazioni rese comporterà, fatte salve ulteriori azioni, l’interdizione dalle procedure selettive e la cancellazione dall’Albo e l’interruzione immediata di qualsiasi rapporto in essere.

 

Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 196/03 e degli articoli 4, n. 7) e 24 del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, l’Unione degli Assessorati, Titolare del trattamento, informa che i dati forniti saranno utilizzati solo per la partecipazione al concorso e alla relativa gestione dello stesso. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma un eventuale rifiuto precluderà la candidatura al presente avviso. All'interno dell’Unione degli Assessorati potranno venire a conoscenza dei suoi dati personali i Responsabili e gli incaricati che operano nelle Aree a cui è funzionalmente attribuito il perseguimento delle finalità sopra riportate. Responsabile del trattamento dei dati è il legale rappresentante dell’ente.

I candidati potranno esercitare i diritti previsti dal decreto legislativo 196/03 e del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016.

 

Disposizioni generali

Il presente Avviso ed eventuali comunicazioni sono pubblicati sul sito web dell’Unione degli Assessorati www.unioneassessorati.it.

Eventuali informazioni relativamente al presente Avviso potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Responsabile del procedimento è il Dott. Marco Marchese, Vice Direttore dell’Unione degli Assessorati.

Palermo, 02/10/2018

 

f.to

Il presidente

prof. Giacomo Mulè

 

 

Scarica modulo di candidatura

Corpo europeo di solidarietà: online Call europea e Guida per il 2019

La Commissione europea ha pubblicato la Call e la Guida a Corpo europeo di solidarietà per il 2019, in cui fornisce tutte le informazioni indispensabili per presentare progetti.

La Call for proposals definisce le scadenze e gli aspetti di carattere generale quali le attività realizzabili, i possibili attori, i Paesi partecipanti, il budget.
Nel 2019 sarà possibile presentare progetti per richiedere un sostegno finanziario nell’ambito di 3 scadenze, valide in tutta Europa e fissate alle ore 12:00 di Bruxelles:

  • 7 febbraio 2019
  • 30 aprile 2019
  • 1 ottobre 2019

La Guida declina nel dettaglio tutte le condizioni di partecipazione e di finanziamento per ogni attività prevista nella Call, oltre alle priorità per il 2019.
Sono, infine, attivi i webform validi per la presentazione delle candidature progettuali alla prima scadenza del nuovo anno.


Il bilancio e le attività
Il bilancio totale europeo per il 2019 assegnato a Corpo europeo di solidarietà è pari a circa 96 milioni di euro, a sostegno delle seguenti attività:

— Progetti di volontariato
— Partenariati di volontariato (accordi annuali per il 2019 nell’ambito dell’Accordo quadro di partenariato 2018-2020)
— Progetti di solidarietà
— Progetti di volontariato di gruppo in settori ad alta priorità
— Progetti di tirocinio e lavoro

Le scadenze sono così ripartite per le attività:

3 SCADENZE 7 febbraio 2019  - 30 aprile 2019 - 1 ottobre 2019
Progetti di volontariato, Progetti di solidarietà, Progetti di tirocinio   e lavoro
1 SCADENZA 30 aprile 2019
Partenariati di volontariato (accordi annuali per il 2019 nell’ambito dell’Accordo quadro di partenariato 2018-2020)

 
Possono presentare progetti soggetti pubblici o privati e, per le attività che lo prevedono, gruppi informali di giovani.


I Paesi partecipanti 
Possono partecipare a Corpo europeo i 28 Stati membri dell’Unione europea. Alcune iniziative sono, inoltre, aperte alla partecipazione di organizzazioni provenienti da:

— Paesi EFTA/SEE: Islanda, Liechtenstein e Norvegia
— paesi candidati all’adesione all’UE: Turchia, Serbia ed ex Repubblica Iugoslava di Macedonia
— paesi partner.

In considerazione della Brexit e dell’eventuale recessione del Regno Unito dall’Unione europea, nella Call for proposals sono previste specifiche indicazioni per la partecipazione di applicant e partner residenti nel Regno Unito.


Strumenti di lavoro
I web form per l’invio dei progetti sono disponibili online sul presente sito all’indirizzo http://www.agenziagiovani.it/corpo-europeo-di-solidarieta/2290-partecipa.

Vai ai seguenti indirizzi per leggere la Call (Attenzione! La scadenza del 5 febbraio è da considerarsi errata e sostituita, come da Guida, dal 7 febbraio)

Clicca qui per consultare la Guida Corpo europeo di solidarietà 2019 (disponibile in inglese) https://ec.europa.eu/youth/sites/youth/files/library/documents/european-solidarity-corps-guide-2019_en.pdf

 

http://www.agenziagiovani.it/news/173-corpo-europeo-di-solidarieta/3127-corpo-europeo-di-solidarieta-online-call-europea-e-guida-per-il-2019

 

Avviso n.2/2018 (scadenza 29.6.2018 ore 12.00)

Avviso per la selezione di n. 1 figura professionale “Esperto in ricerca di buone prassi e formazione in ambito sociale” da impegnare nell’ambito del Progetto CHILD.FOR.CHILD-Children for children wellbeing: strengthening national childs care system to guarantee equal rights for all children – n. 785676 REC-AG-2017/REC-RCHI-PROF-AG-2017.
Il progetto intende migliorare le politiche sociali rivolte ai minori in carico ai servizi sociali e affidati a strutture residenziali al fine di garantirne il passaggio alla vita adulta fuori da tali centri, rafforzando le competenze dei sistemi coinvolti ad oggi presenti nella maggior parte dei paesi europei, delle figure professionali che se ne occupano e mettendo in atto politiche più adeguate.
In particolare, l’Unione degli Assessorati dovrà implementare un osservatorio sulle politiche sociali riguardanti i minori in carico ai servizi sociali.
Con il presente avviso si intende selezionare tra gli iscritti, alla data di pubblicazione del presente avviso, all’albo dei collaboratori e degli operatori economici dell’Unione degli Assessorati, una risorsa da impegnare con contratto di collaborazione professionale nell’ambito del suddetto progetto per un periodo di circa 20 mesi.

Requisiti

I candidati devono essere in possesso, pena l'esclusione, dei requisiti generali e specifici di seguito elencati:

Requisiti Generali

  • essere cittadino italiano o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, ovvero, nel caso di loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, essere titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ai sensi dell’art. 38, d. lgs. 165/2001; laddove le attività di specifico interesse debbano essere realizzate in un paese non incluso in tali territori, vigono le sole limitazioni di cui ai punti seguenti;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una amministrazione pubblica oppure interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

Requisiti Specifici

  • Titolo di studio: Laurea magistrale in Psicologia/servizio sociale/scienze dell’educazione;
  • Iscrizione all’albo professionale ove richiesto;
  • Eventuali esperienze da considerare come elemento preferenziale. Sarà considerato elemento preferenziale aver maturato esperienza in materia di servizi di accoglienza per minori, valutazione e monitoraggio politiche sociali, analisi ed elaborazione dati.

Inquadramento progettuale
Nell’ambito dell’incarico, il collaboratore dovrà fornire in particolare:
supporto per la raccolta e l'analisi dei dati previsti dal progetto ed in particolare sui minori e strutture del sistema di accoglienza;·
un piano di analisi e valutazione sulle buone pratiche;·    
un piano di valutazione e analisi dati dei bisogni di apprendimento degli assistenti e operatori sociali; 
un piano di formazione.
Alla risorsa selezionata sarà conferito un contratto di collaborazione professionale. La durata massima sarà di 20 mesi con un compenso massimo di € 8.560,00.
I compensi si intendono al lordo delle ritenute fiscali e previdenziali e di IVA se dovuta.
L’Unione degli Assessorati si riserva di prorogare/rinnovare l’incarico, nel rispetto di quanto previsto nelle procedure interne, allorquando ravvisi una motivata necessità di completare, implementare o protrarre specifiche azioni connesse a progetti di competenza e/o per ritardi non imputabili al collaboratore.
Nel contratto saranno indicate le modalità di svolgimento delle attività, nonché i relativi impegni ed obblighi.

Modalità di partecipazione
La candidatura dovrà essere presentata perentoriamente dal giorno 22/06/2018 al giorno 29/06/2018 (entro le ore 12.00), esclusivamente via Pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mano utilizzando i formati elettronici allegati all’avviso e specificando nell’oggetto: candidatura n. 2/2018.
Il candidato, presa visione dell’informativa fornita ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016 di cui all’apposito paragrafo, dovrà esprimere nella domanda di partecipazione il proprio consenso al trattamento di tali dati per le finalità indicate nella suddetta informativa. In mancanza non si potrà procedere al loro trattamento.

Procedura Selettiva e Criteri di selezione
La selezione sarà effettuata da parte di una Commissione nominata per la valutazione dei candidati in possesso dei requisiti di ammissibilità, sulla base dei criteri di seguito elencati:

  • Titoli di studio superiori e universitari: max 5 punti;
  • Stage e tirocini nell’ambito del settore di attività e del ruolo richiesto: max 2 punti;
  • Esperienza di lavoro nell’ambito di progetti europei: max 3 punti
  • Specifiche esperienze e/o pubblicazioni nell’ambito del settore di attività e del ruolo richiesto: max 15 punti;
  • Colloquio: max 15 punti.

Il colloquio è finalizzato a verificare la conoscenza del contesto istituzionale, degli approcci operativi, dei dispositivi di riferimento dell’intervento oggetto della prestazione.
Il colloquio sarà effettuato presso la sede dell’Unione degli Assessorati, sita in via Sammartino, 95 a Palermo o via skype, secondo l’indicazione fornita dal candidato in sede di presentazione della domanda di partecipazione.
Al termine della procedura selettiva, sarà stilata una graduatoria definitiva.
In caso di candidati ex-aequo in posizione utile in graduatoria per il conferimento dell’incarico verrà data precedenza ai candidati più giovani.
Gli esiti della selezione saranno pubblicati sul sito dell’Unione degli Assessorati (www.unioneassessorati.it) nella sezione “Bandi e avvisi dell’ente”.
L’Unione degli Assessorati si riserva di non procedere al conferimento dell’incarico all’esito della selezione. Pertanto, la partecipazione alla procedura selettiva non dà alcun titolo al conferimento dello stesso. In particolare, la procedura potrà essere annullata o revocata senza che ciò dia titolo per risarcimenti o richieste di alcun tipo.
L’Unione degli Assessorati si riserva, inoltre, di effettuare idonei controlli sulla veridicità di quanto dichiarato in ordine al possesso dei requisiti generali e specifici previsti dal presente Avviso. L’accertata non veridicità delle dichiarazioni rese comporterà, fatte salve ulteriori azioni, l’interdizione dalle procedure selettive e la cancellazione dall’Albo e l’interruzione immediata di qualsiasi rapporto in essere.

Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 196/03 e degli articoli 4, n. 7) e 24 del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, l’Unione degli Assessorati, Titolare del trattamento, informa che i dati forniti saranno utilizzati per la partecipazione al concorso e la relativa gestione dello stesso. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma un eventuale rifiuto precluderà la candidatura al presente avviso. All'interno dell’Unione degli Assessorati potranno venire a conoscenza dei Suoi dati personali i Responsabili e gli incaricati che operano nelle Aree a cui è funzionalmente attribuito il perseguimento delle finalità sopra riportate.
Responsabile del trattamento è il legale rappresentante dell’ente.
I candidati potranno esercitare i diritti previsti dal decreto legislativo 196/03 e del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016.

Disposizioni generali
Il presente Avviso ed eventuali comunicazioni sono pubblicati sul sito web dell’Unione degli Assessorati www.unioneassessorati.it.
Eventuali informazioni relativamente al presente Avviso potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Responsabile del procedimento è Marco Marchese – Vice Direttore.

f.to Il presidente
prof. Giacomo Mulè

22/06/2018

 

Scarica modulo di candidatura

 

La procedura di selezione è stata conclusa il 5.7.2018

 

  

  

  

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter