Settore Osservatori

Il settore osservatori fornisce supporto tecnico per l’analisi del territorio sotto il profilo socio-demografico e dal punto di vista delle prestazioni erogate nell’ambito socio-sanitario e delle politiche del lavoro, rilevando l’eventuale scollamento tra domanda e offerta. 

Il Settore Osservatori serve da sostegno alle amministrazioni pubbliche al fine di programmare le politiche socio-sanitarie e del lavoro così da indirizzare le risorse. L'osservatorio mira a fornire ai responsabili delle politiche sociali un sistema informativo che, attraverso un analisi del territorio, funga da supporto al processo di pianificazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, al fine di porre in essere le condizioni per costruire un sistema di welfare locale funzionale ai bisogni individuati.

L'osservatorio si propone l'obiettivo di fornire:

  • un'attenta lettura del territorio sotto il profilo socio-demografico, attraverso la creazione di una banca-dati periodicamente aggiornata;
  • una costante attività di monitoring sui mutamenti demografici, attraverso l'analisi delle serie storiche;
  • una segmentazione dell'utenza, in base a condizioni specifiche (nazionalità, età, composizione familiare, area di residenza etc) che definisca il profilo preciso e attento del “fabbisogno assistenziale” emergente nelle otto circoscrizioni di cui si compone il territorio cittadino;
  • indicazioni sul processo di razionalizzazione e allocazione delle risorse attivate delineando i punti di criticità, in termini di scollamento tra domanda e offerta, attraverso l'impiego del Sistema Informativo Geografico (GIS), tecnologia che integra le operazioni standard effettuate sui database con i vantaggi della visualizzazione e dell'analisi geografica fornita dalle mappe.

I servizi e le competenze che il Settore Osservatori mette a disposizione dei comuni, nonché delle amministrazioni provinciali e regionali, riguardano specificatamente attività di supporto ai processi di sviluppo, ridefinizione e programmazione dei sistemi di welfare locali attraverso l'attivazione di osservatori sociali. In ottemperanza alle indicazioni introdotte dalla legge 328/00, infatti, il processo di pianificazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali attribuisce all'attività di analisi e monitoraggio del territorio una risorsa imprescindibile che supporta l'azione degli amministratori locali orientando gli interventi sui bisogni realmente espressi dalla collettività. L'osservatorio sociale, che per la sua configurazione assume, dunque, una funzione meramente tecnico-operativa, quale strumento di monitoring permanente, diviene, altresì, un mezzo per favorire un lavoro di rete attraverso un approccio che sostanzia la partecipazione tra i vari livelli, istituzionali e non, superando una visione frammentaria delle politiche sociali.

Nello specifico i servizi che il Settore Osservatori mette a disposizione sono riassumibili nelle seguenti azioni:

  • supporto tecnico attraverso un processo di trasferimento della metodologia e di affiancamento con modalità di assistenza start up e di consulenza in itinere al fine di istituire, di concerto con le Università presenti nel territorio, osservatori locali con l'obiettivo di monitorare il sociale in riferimento ai bisogni e alle risorse presenti sul territorio;
  • analisi del territorio dal punto di vista delle prestazioni erogate dai servizi sociali attraverso un attenta lettura dei bisogni espressi dall'utenza e la costruzione di indicatori sintetici di domanda e offerta allo scopo di promuovere una pianificazione territoriale ed una mobilitazione di risorse rispondente ai bisogni inevasi;
  • attività di analisi attraverso indagini qualitative finalizzate a valutare il gradiente di soddisfazione dell'utenza che fruisce dei servizi erogati dal Comune in ambito socio-assistenziale, evidenziando i punti di criticità e le problematiche rilevate dall'utenza;
  • valutazione dell'efficacia, attraverso l'analisi degli indicatori di successo, dell'impatto delle politiche socio-sanitarie sul territorio;
  • indagini qualitative utili alla progettazione ed attuazione di interventi nel settore dei servizi socio-assistenziali;
  • ricerche e approfondimenti tematici sui fenomeni sociali più rilevanti ed elaborazione di analisi georeferenziate dei dati rilevati.

Visita il sito dell'Osservatorio sulla condizione sociale della città attivato dal Comune di Palermo (http://www.osservatoriopalermo.it/)

  

  

  

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter