Notizie

Persone scomparse, sale il numero dei ritrovamenti ad inizio 2018

Nel primo semestre 2018 salgono al 70,2% i ritrovamenti di persone scomparse rispetto al 60,3% dello stesso periodo del 2017. Trend positivo, quindi, quello presentato dal Commissario del Governo nella XIX relazione. Un'azione costante di Forze dell'ordine e prefetture che evidenzia come il fenomeno risulti sotto controllo.

Nei due periodi comparati, si legge ancora nella relazione, sono diminuite le denunce di scomparsa: 9.950 nel 2018 rispetto alle 10.858 del 2017.

Nel complesso, le persone scomparse in Italia ancora da rintracciare sono 55.949 (9.581 italiani e 46.368 stranieri). Per quanto riguarda le categorie e le motivazioni, si riconferma la tendenza degli anni precedenti. L’allontanamento volontario resta sempre la motivazione principale, mentre allo stesso tempo si registra un aumento sostanziale degli allontanamenti dei minori, in particolar modo di quelli stranieri, dai centri di accoglienza.

Lo stereotipo, invece, del minore italiano che scompare ha un’età compresa tra i 15 ed i 17 anni. Generalmente si allontana da casa per contrasti con i genitori, ma viene ritrovato nel giro di alcuni giorni o fa spontaneamente ritorno presso la propria famiglia per mancanza di risorse economiche.

 

http://www.interno.gov.it/it/notizie/persone-scomparse-sale-numero-dei-ritrovamenti-ad-inizio-2018