Notizie

SICILIA: CIRCOLARE SU VARIANTI IN CORSO D'OPERA

l Dipartimento regionale tecnico dell’Assessorato delle Infrastrutture e mobilità ha emesso la circolare dell’ 01/02/2016 pubblicata nella GURS n. 8 del 19 febbraio 2016, in cui vengono definite le linee guida derivanti dall’applicazione della Legge regionale 12 luglio 2011, n. 12  e dell’ art. 132 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 con i chiarimenti interpretativi e le modalità procedurali per le varianti in corso d’opera nella Regione Sicilia. L’obiettivo è quello di consentire al responsabile unico del procedimento (RUP) di poter valutare la piena legittimità di una variante propostagli dal direttore dei lavori, attraverso la procedura definita dal Dipartimento tecnico per il vaglio della documentazione inerente la variante, anche in relazione alle attività di vigilanza spettanti agli uffici dello stesso Dipartimento.

L’attività istruttoria del Dipartimento parte da una check list riportata analiticamente dalla circolare e viene esplicitata con i seguenti 4 casi-tipo:

- le varianti in aumento senza limite di spesa (perizia di variante c.d. suppletiva);

- le varianti non varianti;

- le varianti per migliorare la qualità e la funzionalità dell’opera;

- le varianti in diminuzione.

Altri chiarimenti vengono forniti sul quadro di raffronto, sul responsabile del procedimento nella introduzione delle varianti, sul raffronto con la previgente normativa, sui lavori riguardanti i beni culturali e sui lavori complementari.

http://www.ancemessina.it/wp-content/uploads/2016/02/varianti-in-corso-dopera-gurs-8-2016.pdf

 

  

  

 

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter