Notizie

OCCUPAZIONE GIOVANI: FIRMATO ACCORDO ROMANIA-ITALIA

È stato firmato il 22 maggio 2015, l’Accordo di Associazione Transnazionale  tra Associazione Novapolis – Centro di Analisi e Iniziativa per Sviluppo, Ministero del Lavoro, Famiglia, Protezione Sociale e dei anziani, Dipartimento per il Dialogo Sociale, della Romania e l’Unione degli Assessorati alle politiche socio-sanitarie e del lavoro e l’associazione Giovani Amministratori Madoniti dell’Italia. Obiettivo è quello di promuovere un mercato inclusivo del lavoro per i giovani. L’accordo Transnazionale è stato firmato nell’ambito del progetto “Pro Juvenes – Associazione transnazionale per un mercato inclusivo del lavoro per i giovani”, progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE) dal Programma Operazionale Settoriale Sviluppamento delle Risorse Umane 2007-2013, Investimento sulle persone.
Il progetto è promosso e realizzato dal Ministero del Lavoro, Famiglia, Protezione Sociale e dei anziani, Dipartimento per Dialogo Sociale, in partenariato con l’associazione con “AUR” – Associazione Nazionale dei Specialista nelle Risorse Umane,  Associazione Novapolis – Centro di Analisi e Iniziativa per Sviluppamento, Confederazione Sindacale Nazionale Meridian, e Unione Generale dei Industriali della Romania. Il progetto si sviluppa per un periodo di 12 mesi.
Obiettivo generale è il consolidamento delle politiche e delle pratiche per l’occupazione e lo sviluppo di reti a livello europeo, e il potenziamento della capacità degli attori del mercato del lavoro, quali enti pubblici, organizzazioni sindacali, e organizzazioni non profit, di coinvolgere in maniera attiva i giovani nelle politiche di occupazione e inclusione sociale.
In particolare l’associazione “Giovani Amministratori Madoniti, Italia” intende progettare e sviluppare un programma comune di politica giovanile che prevede iniziative di aggregazione, prevenzione, formazione e informazione. L’organizzazione rappresenta un risultato del memorandum  “Città a Rete Madonita Giovani Amministratori”, firmato da 50 giovani amministratori e approvato nel settembre 2011.
La Associazione incoraggia la partecipazione dei giovani alla vita della comunità locale e agisce come un intermediario tra gli organismi municipali e sopra-municipali (regionali). Un’attenzione particolare è rivolta alla promozione di attività sociali e iniziative di contrasto della disoccupazione dei giovani.

 

  

  

 

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter