Notizie

Con i Bambini: servizi per l’infanzia nelle aree con più minori

L’Italia è uno dei Paesi dell’UE con meno bambini e i posti negli asili nido non sono sufficienti. È quanto emerge dal report settimanale dell’Osservatorio povertà educativa #Conibambini, a cura di Openpolis e Con i Bambini. Di seguito un estratto del rapporto.

Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio, la quota di bambini con meno di 3 anni è in costante calo. Erano 1,7 milioni nel 2011, anno del censimento, ovvero quasi il 3% dei residenti. Sette anni dopo, nel 2018, sono 300mila in meno: 1,4 milioni, il 2,3% della popolazione italiana.

Il basso numero di minori è un problema per il nostro paese, strettamente collegato con il calo demografico. Un problema che parte dalle fasce più giovani della popolazione minorile.

Di fronte a un calo così vistoso, un tema cruciale è la presenza di servizi rivolti ai minori. Primo perché, anche se le proiezioni demografiche indicano che la domanda di servizi diminuirà, in molte aree del Paese i servizi educativi sono così carenti che è previsto continueranno a mancare. Secondo, perché proprio l’offerta di servizi accessibili è uno dei prerequisiti per interrompere un trend demografico negativo.

https://www.conibambini.org/i-servizi-per-linfanzia-nelle-aree-con-piu-minori/ 

  

  

  

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter