In primo piano

A Montelepre la festa della Musica

Il Comune di Montelepre (PA) anche quest’anno è pronto ad ospitare il 21 giugno la seconda edizione Festa della Musica, un’iniziativa lanciata dall’Unione Europea e coordinata in Italia dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con SIAE, ANCI, UNPLI e RaiRadio3. Nelle città italiane che hanno aderito alla Festa della Musica accreditandosi al sito del MiBACT si svolgeranno concerti gratuiti, principalmente all’area aperta, con musicisti di ogni genere ed ogni livello musicale, che si esibiranno in strade, cortili, giardini, stazioni, piazze.

Una delle feste più gioiose in Europa, “Un Inno alla Gioia!” come lo ha definito il testimonial Ezio Bosso della Festa della Musica in Italia. L’anteprima nazionale si svolgerà quest’anno a Palermo, il 16 giugno, nella città Capitale Italiana della Cultura, che ospiterà mille giovani artisti provenienti da diversi Paesi, pochi giorni prima della data europea del 21 giugno.

A partire dalle ore 15 sino a mezzanotte a Montelepre sono previsti anche spettacoli di giovani artisti e band non monteleprine, che in questi mesi si sono iscritti ed accreditati al sito del MiBACT ed hanno scelto Montelepre per esibirsi. Data l’ampiezza della partecipazione e la diversità delle esibizioni previste, è stato necessario un coordinamento e redatto un programma degli eventi, curato dall’Assessore alla Cultura, Salvatore Purpura, ma il carattere della Festa della Musica ha un carattere soprattutto spontaneo ed è per questo che agli artisti verrà lasciata la possibilità di potersi esibire in più angoli del paese, anche in vie, quartieri e cortili di solito meno frequentati, non lontani dal centro storico.

La musica si mescolerà ad altre forme d’arte. Il centro del paese sarà decorato con istallazioni artistiche dal tema musicale, realizzate dal gruppo “Matti da Riciclare”, strumenti musicali e note musicali realizzati con materiali di riciclo coloreranno le vie del centro di Montelepre. Sarà possibile inoltre attraversare alcune vie su segnali pedonali con note musicali.

A Montelepre la Festa della Musica ha la capacità di valorizzare i talenti locali, creare aggregazione e promuovere le risorse della nostra comunità. Montelepre, infatti, è un paese con un’antica e sentita tradizione musicale, che vanta, la presenza di una delle Bande musicali più antiche della Sicilia, la quale accompagnò il garibaldino Rosolino Pilo nel suo percorso per Montelepre, e la presenza della Scuola privata di Musica, da anni gestita dall’Associazione Amadeus, e che negli ultimi anni ha vissuto uno dei suoi periodi più floridi grazie a delle donazioni da parte dell’imprenditore italo-canadese di origini monteleprine, Lino Saputo, padre di Joey Saputo, attuale Presidente della squadra di calcio del Bologna.

La Sindaca Maria Rita Crisci ringrazia tutti gli artisti ed i gruppi monteleprini e non che in maniera gratuita, disponibile e spontanea, con grande valore del gesto musicale e seguendo lo spirito della Festa hanno scelto il 21 giugno di esibirsi a Montelepre.


L'Amministrazione comunale di Montelepre