Articoli

Lotta alle truffe agli anziani: il Viminale stanzia due milioni per i comuni

Due milioni di euro per i venti capoluoghi di regione. È lo stanziamento previsto dal Viminale per il contrasto e la prevenzione delle truffe agli anziani, attraverso il Fondo Unico Giustizia del ministero dell’Interno, da cui la somma è stata recuperata.​

L’iniziativa in via sperimentale parte oggi, con la firma di una direttiva ad hoc del ministro dell’Interno Matteo Salvini che questa mattina ha partecipato alla presentazione di ‘Più sicuri insieme", la 4^ edizione della campagna nazionale contro le truffe agli anziani, presso la sede nazionale dell’Associazione Nazionale Anziani e Pensionati di Confartigianato, a Roma.

Obiettivo del Viminale è fornire strumenti e incentivi per consolidare uno stretto rapporto tra i sempre più numerosi over 65 e i rappresentanti della sicurezza sul territorio nonché incentivare comportamenti di autoprotezione in grado di ridurre il rischio di vittimizzazione.

Per accedere ai contributi, entro il prossimo 30 maggio i comuni dovranno presentare alla Prefettura, con la quale dovrà anche essere stipulato un apposito protocollo d’intesa, i progetti da concludersi entro il 30 giugno 2020. Le iniziative potranno riguardare campagne di tipo informativo/divulgativo e formativo, introdurre misure di prossimità nonché interventi di supporto, anche psicologico, per scongiurare eventuali situazioni di rischio.

Le somme erogate ai capoluoghi saranno commisurate alla popolazione anziana residente alla data del 1° gennaio 2018, oltre ad una quota comune identica per tutti i comuni, pari a 20 mila euro.

Apprendimento permanente: Report Upskilling Pathways

Disponibile il Rapporto Nazionale sull'implementazione in Italia della Raccomandazione del Consiglio "Percorsi di miglioramento del livello delle competenze: nuove opportunità per gli adulti", predisposto ai sensi del punto 16 della Raccomandazione del Consiglio del 19 dicembre 2016.

Per la redazione del Rapporto il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca hanno collaborato con le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, nonché con i Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti.

Il lavoro è anche il frutto del supporto tecnico e scientifico dell'Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche (INAPP) e dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).

https://www.lavoro.gov.it/notizie/pagine/apprendimento-permanente-report-upskilling-pathways.aspx/

 

Norme in materia di politiche giovanili. Istituzione del Forum regionale dei giovani e dell’Osservatorio regionale delle politiche giovanili

Arriva in sicilia la legge sulle politiche giovanili: Norme in materia di politiche giovanili. Istituzione del Forum regionale dei giovani e dell’Osservatorio regionale delle politiche giovanili.

Legge 6 del 8.5.2009

http://www.gurs.regione.sicilia.it/Gazzette/g19-22/g19-22.pdf

 

Fondo di sostegno alla natalità- Dal 20 maggio le banche e gli intermediari finanziari potranno aderire all’iniziativa

 

Dal 20 maggio 2019 le banche e gli intermediari finanziari inizieranno ad aderire all'iniziativa governativa del Fondo di sostegno alla natalità: l’adesione sarà possibile attraverso il portale del gestore Consap.

L’avvio del processo di adesione delle banche al nuovo “Fondo di sostegno alla natalità” (c.d. “Fondo natalità”) è il risultato di un accordo siglato, lo scorso 25 marzo, tra la Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le politiche della famiglia- e l’Associazione Bancaria Italiana (ABI).

Il Fondo è finalizzato a favorire l’accesso al credito delle famiglie con uno o più figli. I genitori di bambini, nati o adottati a decorrere dal 1° gennaio 2017, fino al compimento del terzo anno di età del bambino, ovvero entro tre anni dall'adozione, e senza limitazioni di reddito potranno richiedere un prestito fino a 10.000 euro

Il finanziamento concesso potrà  essere utilizzato per qualunque tipo di spesa e dovrà essere restituito in un periodo massimo di sette anni.

Le banche che aderiranno all'iniziativa si impegneranno ad applicare, ai finanziamenti garantiti dal Fondo, un tasso annuo effettivo globale (TAEG) fisso non superiore al tasso effettivo globale medio (TEGM) sui prestiti personali, in vigore al momento in cui il prestito è concesso.

E’ possibile consultare sul sito internet del gestore Consap spa, www.consap.it, l’elenco delle banche che aderiranno all'iniziativa.

Maggiori informazioni saranno disponibili successivamente anche su questo stesso sito web.

http://www.politichefamiglia.it/it/notizie/notizie/notizie/fondo-di-sostegno-alla-natalita-dal-20-maggio-le-banche-e-gli-intermediari-finanziari-potranno-aderire-all-iniziativa/

 

Corpo europeo di solidarietà: online gli esiti della valutazione febbraio 2019

Il 6 maggio 2019 il Comitato Nazionale di Valutazione per Corpo europeo di solidarietà, riunitosi presso la sede dell’Agenzia Nazionale dei Giovani, ha espresso il proprio parere sulle proposte progettuali pervenute alla scadenza del 13 febbraio 2019; il Direttore Generale ha approvato le graduatorie e gli esiti delle attività di valutazione condotte dall’Agenzia stessa.


Per la scadenza del 13 febbraio l’Agenzia ha ricevuto 111 proposte progettuali, così suddivise:

  • 64 di ESC 11 - Progetti di volontariato
  • 3 di ESC 21 - Progetti di tirocinio e lavoro
  • 44 di ESC 31 - Progetti di solidarietà

http://www.agenziagiovani.it/news/173-corpo-europeo-di-solidarieta/3252-corpo-europeo-di-solidarieta-online-gli-esiti-della-valutazione-febbraio-2019

 

  

  

  

 

Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter